La denominazione Alghero DOC è stata introdotta nel 1995 e il territorio da essa coperto è significativamente più piccolo della maggior parte delle altre DOC sarde

Questa denominazione comprende vini rossi, bianchi e rosati, comprendenti dei vini varietali come Torbato, Sauvignon, Chardonnay e Vermentino tra i bianchi, Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Cagnulari tra i rossi.

I vini bianchi, rossi e rosati di base sono prodotti sia in versione ferma che frizzante. I bianchi possono essere frizzanti o spumanti, i rosati o possono essere frizzanti mentre i rossi possono essere solamente spumanti. All’interno dell’Alghero DOC ritroviamo anche due vini dolci, un bianco passito e un rosso liquoroso.

Questa breve descrizione serve come introduzione: scopriamo meglio i dettagli della Denominazione Alghero DOC in questo articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *